domenica 9 agosto 2009

OLOTURIE, ovvero MINCHIE DI MARE

SANREMO, domenica 9 agosto 2009

In un commento al post precedente, il mio amico Souffle, mi fa notare come sia offensivo per i muli essere equiparati ad esseri spregevoli come i nostri soggetti; egli dice:

"D'accordo su tutto, ma lascerei in pace il mulo che è animale di grande intelligenza e sensibilità. Quei due li vedo molto meglio come "oloturie", dette anche "stronzi di mare", ma nel caso specifico anche di terra e di cielo."

Siccome Souffle ha perfettamente ragione, e io riconosco il mio errore, provvedo subito a correggere:


Ecco, per quei pochi che non la conoscono, una OLOTURIA altrimenti detta MINCHIA DI MARE, nel suo ambiente naturale:


Appartenente alla famiglia degli echinodermi, come i ricci e le stelle marine, vive su fondali prevalentemente misti, tra la sabbia e la roccia, o nei pressi delle praterie di posidonia, da pochi metri fino ad elevate profondità.

A Sanremo, invece, vivono due esemplari, sembra maschi, ma potremmo sbagliarci, che prediligono un anfratto con una specie di terrazzino sul davanti dove ogni tanto si affacciano per (secondo loro) "ricercare" e correggere gli errori del creato.

Leoniero

8 commenti:

  1. troppo buono Leoniero, troppo buono!

    RispondiElimina
  2. Il mulo, animale rustico ma elegante e di gran cuore, sempre pronto a sacrficarsi per l'uomo in pace ed in guerra, sentitamente ringrazia per l'attenzione e la sensibilità dimostrate nei suoi confronti.

    RispondiElimina
  3. Le oloturie vivamente protestano.

    RispondiElimina
  4. Pensa, souffle, che i muli (due) per molti anni sono stati il mio unico mezzo di trasporto oltre che di svago (corse, giocare agli indiani, esplorare il territorio, ecc...)
    Tanti anni fa.

    RispondiElimina
  5. Io ne avevo uno, buonissimo, vicino a casa quando vivevo in Toscana da ragazzo e mio nonno, quando parlava del suo mulo durante la 1a GM si commuoveva sempre.

    RispondiElimina
  6. Povere oloturie. Non sono neanche buone da mangiare. Io però le ho sempre sentite chiamare "str..zi" di mare, il che ne abbassa ulteriormente il livello nella scala sociale...

    RispondiElimina
  7. Hai scritto suffle invece di souffle

    RispondiElimina
  8. Corretto; grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina